Area Utenti




Banner Unae Puglia

Banner

Newsletter

Banner
AIBAT Cuore: missione su marte - Scuola Media III Gruppo Andria PDF Stampa E-mail
Venerdì 31 Maggio 2013 17:49

 

 

AIBAT Cuore con gli alunni della Scuola Media Statale Vittorio Emanuele III di Andria per realizzare "Missione su Marte"- 18 maggio 2013

Missione su Marte - Imparare divertendosi

 

  • Lavorare in gruppo
  • Dividersi i compiti e assumersi delle responsabilità per raggiungere un obiettivo comune
  • Gestire il tempo
  • Misurare i progressi
  • Comunicare all’esterno il lavoro svolto
  • Programmare un computer
  • Montare un robot (vero)
  • Simulare le missioni spaziali Nasa “Spirit” e “Opportunity” in un’aula scolastica

 

Si può fare tutto questo e divertirsi moltissimo? Ci abbiamo provato nella scuola secondaria di I grado “Vittorio Emanuele III”.

Missione su Marte” è una attività didattica con cui vengono simulate, in modo molto pratico e realistico, le due missioni di maggior successo della Nasa per esplorare il pianeta Marte. Gli studenti hanno assemblato un robot e lo hanno programmato per andare a recuperare un “meteorite” su un terreno cosparso di ostacoli.

 

Il materiale tecnico è stato messo a disposizione dalla Fondazione IBM che, attraverso alcuni suoi dipendenti, sta portando nelle scuole di tutto il mondo attività di volontariato e avvicinamento dei giovani alla tecnologia. E’ anche questo un modo per festeggiare i primi cento anni della multinazionale dell’informatica che da parecchio tempo collabora con la Nasa per portare a termine le vere missioni spaziali.

 

Come dicevamo l’attività didattica, oltre che negli Stati Uniti, è stata svolta in varie scuole in Europa e nel mondo. Com’è arrivata nella nostra BAT- provincia? Occorre ringraziare quattro persone in particolare:

-        il Dirigente Scolastico Prof. Francesco Losito e la prof.ssa Marina Greco per la loro disponibilità ad abbracciare l’iniziativa dedicandoci anche parte del loro tempo libero.

-        gli ingegneri Elio Loiodice e Sabino Papa della Associazione Ingegneri BAT,  AIBAT ( http://www.associazioneingegneribat.it ) che hanno fortemente voluto questa iniziativa organizzando i contatti prima con i volontari Ibm poi con la scuola.

-        Non ultimi i ragazzi che, con entusiasmo e grande curiosità, si sono messi in gioco in questa attività impegnativa ma divertente e coinvolgente che ha fatto capire loro quanto sia importante il lavoro di squadra per il raggiungimento degli obiettivi e il conseguimento del successo per tutto il gruppo.

 

Alcune foto dell'iniziativa: clicca qui per visualizzare la presentazione dei risultati, la programmazione del robot, la costruzione del robot

 

Webmail - Amministrazione - Mappa del Sito
Sito web sviluppato da Creartlab - Realizzazioni Siti Web Barletta